Notizie Flash dalle commissioni (sedute del 12-10-2015)

A cura di Alessandro Barge

Qui di seguito un sunto dei punti salienti (quindi non esaustivo), scritto su indicazione dei rappresentanti dei ricercatori nelle Commissioni istruttorie del Senato (composizione delle commissioni), delle sedute del 12-10-2015.

Il resoconto completo (a cura dell’Ufficio Supporto al Senato Accademico), con le delibere approvate, sarà disponibile dopo la prossima seduta del Senato Accademico all’indirizzo http://www.unito.it/ateneo/organizzazione/organi-di-ateneo/senato-accademico/sedute-del-senato-accademico

Per eventuali ulteriori approfondimenti è possibile contattare direttamente i rappresentanti

Commissione Ricerca

Nomina del vicepresidente: Monaci (Storia)

VQR: scadenza per ottenere l’ORCID il 31-10-15. Si ricorda che per la VQR è necessario ottenere l’ORCID e collegarlo  IRIS e LoginMIUR; breve illustrazione delle procedure che (forse, sembra non sia ancora ben chiaro come funzioneranno) saranno impiegate per raccogliere i dati  per la VQR. In sintesi dovrebbe funzionare così: a) vengono chiesti ai docenti più lavori del necessario chiedendo di ordinarli per priorità di scelta; b) il Dip. – il Direttore probabilmente – dirimerà i casi di sovrapposizione; c) qualcuno in ateneo dirimerà eventuali altri casi di sovrapposizione interdipartimentali.

La VQR prevederà anche esenzioni per maternità e malattia, ma anche per incarichi istituzionali (Direttori ecc, ma non meglio definiti in questa sede)

ASSEGNI di ricerca cofinanziati: entro il 20/10 i dip devono decidere come bandire gli assegni cofinanziati (bando unico, o bandi divisi per area) secondo quanto previsto dal regolamento assegni di ricerca art. 3 e 4

Convenzione tra CINI e3 Unito. Nulla da segnalare se non il fatto che il CINI (consorzio interuniversitario) si impegna ad ascrivere  ad UNITO i finanziamenti ricevuti per progetti derivanti dalla partecipazione congiunta a programmi di ricerca. Un fatto in controtendenza rispetto a quanto accaduto fino ad oggi (ERC appoggiati furi Unito, Fondazioni varie che su cui sono appoggiati progetti di personale UniTo e così via). Ci auguriamo che questo sia solo l’inizio.

In conclusione chiediamo che la Convenzione con Compagnia di San Paolo venga discussa in CRSA congiuntamente a CPS.

(Chiara, Ale e Guillermo)

Commissione Programmazione e Sviluppo

La presidente (Scomparin) inizia proponendo Lia Pacelli come vicepresidente della commissione. Non essendo senatrice non è chiaro se si possa, quindi vice con riserva. Si parla poi di bilancio: struttura e informazioni generali; a novembre avremo una relazione preliminare sul bilancio di previsione 2016, in modo da avere un mese prima dell’approvazione in dicembre. Bene.

L’unica delibera riguarda la Programmazione Strategica di Ateneo – metodologia di definizione.

I punti salienti sono la durata (2016-2020, cinque anni!!!!!!!!!), obiettivi e indicatori che il Rettore deciderà e che ora non sono noti, stretto collegamento con gli indicatori MIUR e ANVUR, allocazione prioritaria delle risorse libere di bilancio (quelle che vanno a fondi 60%, biblioteche, didattica Ru ecc) sugli obiettivi del piano, monitoraggio a cura del Rettore. Ve la facciamo breve perchè dopo aver stralciato la durata, cancellato il punto sugli indicatori ministeriali, e aggiunto il monitoraggio annuale da parte degli organi di governo dell’ateneo … la delibera non è passata. Bocciata con i voti (astensione) di RU e studenti e delle TA innervosite dal fatto che il piano strategico e il piano che riguarda i TA (si chiama piano integrato) stiano insieme.

Infine la presidente si impegna ad organizzare con il presidente della comm. ricerca un incontro con chi negozia con la compagnia di san paolo per la prossima convenzione; che relazionino su cosa stanno trattando.

(Lia, Mimma e Daniele)

Commissione Organico

La commissione si apre con la nomina del vicepresidente (Ivo Zoccarato) l’impegno a richiedere agli uffici che il promemoria della seduta arrivi un po’ prima del consueto venerdì pomeriggio, in modo da dar tempo e modo di esaminarlo con la dovuta attenzione.

Si auspica un prossimo incontro con il Rettore (già invitato in questa seduta, ma impegnato), in quanto depositario del 30% dei punti organico dell’ateneo.

In extremis, al mattino di lunedì, arriva un concorso riservato ad esterni per un PA al dip. di Oncologia, finanziato con 0.3 punti del borsino del Rettore (0.4 punti li mette Oncologia), necessario per consentire di rispettare il limite minimo del 20% di esterni. Viene chiesto come mai la scelta sia caduta su Oncologia, che non appare tra i dipartimenti in sofferenza di organico e nemmeno tra quelli con una VQR “pessima” , e se anche gli altri dipartimenti fossero stati consultati in merito alla loro disponibilità a bandire un posto da PA esterno con integrazione di punti organico provenienti dal borsino.  La risposta è stata che gli altri dipartimenti non sono stati consultati, quindi la decisione di assegnare il posto ad Oncologia (il dipartimento dell’ex presidente della commissione e attuale vicerettore Scagliotti) è apparsa sostanzialmente arbitraria.

A seguito di richiesta, viene promesso che nella prossima riunione verranno rese note le destinazioni dei punti organico 2014 del borsino del rettore e verrà richiesto agli uffici di comunicare alla commissione i famosi criteri di allocazione dei punti, in modo da poter avviare un monitoraggio degli effetti sui vari dipartimenti e avviare una discussione a ragion veduta su una loro eventuale rimodulazione: l’arco temporale per arrivare ad un monitoraggio e ad eventuali proposte è stato stimato in 8-9 mesi, quindi in tempo per l’assegnazione dei punti organico 2016.

(Susan, Alex e Sandro)

Commissione Didattica

Nomina vicepresidente: Giovanni Castre

Invio Materiale

Maida chiede di anticipare invio materiale, analogamente a quanto richiesto in commissione organico.  Veglio risponde che ‘proverà’ (anticipando le scadenze per l’invio delle pratiche agli uffici) a far pervenire i materiali il giovedì (al posto del venerdì). Veglio comunica che i promemoria verranno mandati anche a tutti i vicedirettori alla didattica.

Accordi e Convenzioni: si approva Protocollo di Intesa tra la Regione Piemonte, l’Università degli Studi di Torino e l’Università degli Studi del Piemonte Orientale per l’attivazione dei Corsi di Laurea e di Laurea Magistrale delle Professioni Sanitarie (anni accademici 2015/2016 – 2016/2017 – 2017/2018)

Vengono sottoposte all’esame della Commissione Didattica del Senato Accademico le proposte di deliberazione approvate dal Consiglio degli studenti nella seduta dell’8 ottobre 2015 e che dati i tempi stretti non sono state istruite dagli uffici dell’Amministrazione centrale.

Si rinvia alla prossima seduta la discussione sulle proposte di modifica al “Regolamento di Ateneo sul Tutorato” poiché manca il testo con la formulazione originale. Si chiede di integrare documentazione.

Mozione sulla Riforma ISEE: gli studenti chiedono alla commissione di esprimersi sulla mozione approvata dal Consiglio degli Studenti sulla riforma ISEE contenente diverse richieste di natura ‘politica’ (tra queste che il Senato Accademico ed il Consiglio di Amministrazione  si “esprimano circa gli eventi succitati che sono occorsi a seguito dell’emanazione del DPCM sul nuovo ISEE, condannando gli effetti che ha avuto circa l’esclusione degli studenti dai benefici DSU e dunque chieda la revisione delle soglie di accesso ai benefici da parte del MIUR”). Dopo attenta discussione si trasmettere l’istanza al Senato, segnalando che questa è stata recepita dalla commissione didattica e invitando il Senato a metterla in discussione all’ordine del giorno.

(Aurelia, Silvia e Bruno)

Annunci

Messo il tag:, , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: