Mozione del Consiglio degli Studenti sui fatti avvenuti nella seduta del Senato Accademico del 10 Luglio 2014

Torino, 21 Luglio 2014

Visti i fatti della seduta del Senato Accademico del 10 Luglio 2014,

Vista la lettera indirizzata al Rettore sottoscritta da 24 Direttori di Dipartimento,

Visti gli atteggiamenti tenuti in alcuni Consigli di Dipartimento,

Il Consiglio degli Studenti esprime una seria preoccupazione per gli eventi sopra citati, considerando in maniera negativa il comportamento tenuto da alcuni membri del Senato Accademico, i quali hanno espresso considerazioni senza aver consultato i rispettivi dipartimenti ed i rappresentanti degli studenti negli stessi, come all’interno del Consiglio di Dipartimento di Studi Storici, e si sono rifiutati di relazionare sulle decisioni prese autonomamente.

Il Consiglio, quindi, raccoglie l’invito dei rappresentanti degli studenti e auspica l’apertura di una discussione costruttiva sui metodi da attuare per ampliare la rappresentatività, la trasparenza e la condivisione decisionale dei rappresentanti dei dipartimenti all’interno del Senato Accademico. Non un vincolo di mandato ma il rispetto del ruolo rappresentativo che sono chiamati a svolgere, evitando il succedersi di decisioni,  spesso personalistiche, escludenti rispetto ad alcuni componenti dell’università.

Giudichiamo uno strumento innovativo e positivo quello della consultazione aperta, per il quale chiediamo al Rettore di ampliarne l’uso e rafforzarne l’effettività.

In conclusione, il Consiglio degli Studenti esprime solidarietà a tutti i membri di Dipartimento (ricercatori, docenti e rappresentanti degli studenti) che hanno visto mettere in atto la limitazione del dialogo e lo scavalcamento delle forme democratiche garantite dai regolamenti e dallo Statuto.

Il Consiglio degli Studenti UniTo

Annunci

Messo il tag:, , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: